martedì 17 ottobre 2017

Archivio della categoria: Focus

Panama Papers: documenti in fuga

Cosa si nasconde dietro il «gigantesco labirinto virtuale» dei Panama Papers? Il caso  – Circa un anno fa, un dipendente della Mossack Fonseca, società con 600 impiegati che gestisce i conti di 240 mila società off-shore con sede in paradisi fiscali quali Panama, Isole Vergini Britanniche, Svizzera, Seychelles, Bahamas, è entrato in possesso di 2600 gigabytes fra email, database, PDF, ... Continua a leggere »

Questo articolo non parla di trivelle

Non troverete in questo articolo un motivo in più per votare sì o no al referendum del 17 aprile sulle famigerate trivelle. Sarebbe inutile srotolare di fronte al lettore l’ennesimo elenco di dati. Il nostro approfondimento non si propone di convincervi della bontà di una posizione rispetto all’altra, ma di fornire, se possibile, un punto di vista diverso, uno strumento ... Continua a leggere »

Cosa dovresti sapere per capire l’Islam

L’Islam non è l’Islam politico: ecco cosa sta alla base delle crisi del Medio Oriente ’è una distinzione che bisogna avere ben chiara in mente: da un lato c’è l’Islam come religione, dall’altro c’è l’Islam politico. L’Islam politico è un progetto rivoluzionario che ha per obiettivo il sovvertimento dell’ordine politico nei Paesi musulmani». Con queste parole, Germano Dottori – Segretario ... Continua a leggere »

Sharing Economy: pro e contro delle nuove forme di mercato

Il 13% della popolazione italiana ha preso parte almeno una volta all’economia collaborativa. Dal 2011 ad oggi i numeri delle nuove piattaforme che si fondano sulla “sharing economy” sono più che triplicati, in particolare nell’ambito dei trasporti, del turismo e dell’energia.  Ma quali sono le potenzialità e gli aspetti negativi di questo fenomeno? Il fenomeno. Si chiama “sharing economy” (economia collaborativa ... Continua a leggere »

Tutte le facce dell’Islam

Conflitti interni, alleanze deboli e pericolose strategie: l’obiettivo sia di Isis che di Al Quaeda sembra essere quello di provocare un’irrimediabile frattura in Europa fra società civile e comunità musulmana, invelenando rapporti commerciali, scambi culturali e strumentalizzando il fattore religioso. Ma la spaccatura negli ambienti jihadisti e l’alleanza poco solida dei Paesi di Levante e delle monarchie del Golfo con ... Continua a leggere »

Potere alle donne: chi sono le italiane più influenti del mondo?

Una stilista, una politica e una fisica: il terzetto tricolore da prendere come esempio che si conquista un posto nella classifica annuale di Forbes: Miuccia Prada, Federica Mogherini, Fabiola Gianotti La donna che può inventare il suo proprio lavoro è quella che otterrà fama e fortuna.  Amelia Earhart Lo scettro del potere è sempre più rosa.Lo conferma la classifica annuale ... Continua a leggere »

UberPop e BlaBlaCar, come sta cambiando il nostro modo di spostarci?

Tra polemiche e innovazione chiariamo quali sono i principali servizi di trasporto che stanno popolando le nostre strade Ieri a Parigi abbiamo assistito alla rivolta dei tassisti contro UberPop. Le violenze sono state già condannate dall’opinione pubblica e il presidente Hollande ha dichiarato “inaccettabili” gli assalti dei tassisti. La Francia è solo l’ultimo paese in ordine di tempo che accende ... Continua a leggere »

I social network come dono

Papa Francesco è il papa comunicatore: ha fatto del digitale un mezzo per stare vicino ai suoi fedeli. Ma quali sono le sue opinioni e le sue tecniche? Siamo immersi nella comunicazione: costantemente postiamo, fotografiamo, registriamo, twittiamo, pinniamo. Ci scriviamo su Whatsapp e ci parliamo su Skype. Possiamo scegliere tra smartphone e computer, tra tablet e smart-tv. Possiamo comunicare con ... Continua a leggere »

I numeri della generazione fantasma

Non studiano, non lavorano, ma sono anche molto più infelici dei loro coetanei. Si tratta di ragazzi di età compresa tra i 15 e i 29 anni che non trovano un’occupazione, non tentano più di cercarla né partecipano ad alcun processo di formazione o di inclusione sociale. Secondo gli ultimi studi, in Italia i Neet sono aumentati di 550 000 ... Continua a leggere »

Prima che te ne vai: l’ultima occasione social per trovare lavoro

#Primachetenevai è il progetto dell’associazione Pugliesi a Milano Stazione di Testa, che affronta il fenomeno dei “cervelli in fuga dal Sud”. La prima protagonista è proprio la Puglia, che spesso vede andar via talenti ma resta nel sangue, avvicina stranieri e li fa innamorare, che sembra non dare alternative a chi vuole restare. La rete #primachetenevai nasce e cresce proprio ... Continua a leggere »